Fai da Te

Come Realizzare un Lampadario con Rotolo di Carta

Vi proponiamo un lampadario ispirato al design del riciclo e del riuso realizzato con l’interno dei rotoli di carta da cucina. Tutto cio’ che vi serve sono: una trentina di rotoli di cartone, scarto dei rotoli di carta da cucina, colla vinilica, portalampade inutilizzati, lampadine, possibilmente a basso consumo, filo elettrico e un pennarello.

Il primo passo per la realizzazione del lampadario e’ la creazione di una fila di rotoli di cartone allineata. Per fare questo unite fra di loro i primi due tubi con una striscia di colla vinilica.

Successivamente appoggiate i tubi che dovete incollare ai tubi gia’ incollati e segnate con un pennarello il punto di contatto. Mettete la colla sulla linea e tenete a contatto tra loro i rotoli finche’ la colla non si secca. Procedete poi in modo da formare tre o quattro file di tubi. Nell’unire i tubi l’uno all’altro lasciatevi guidare dalla creativita‘: formerete cosi’ un lampadario originale. Per permettere ai tubi di incollarsi meglio tra loro potete utilizzare delle mollette per stendere al fine di tenerli a contatto. Una volta costruita la struttura non vi resta che fare passare il cavo elettrico attraverso i rotoli ed inserire un portalampade.

Nel far passare il filo elettrico non e’ sufficiente inserirlo nei tubi, ma per migliorare la struttura del lampadario e migliorare il fissaggio di un tubo all’altro vi consigliamo di praticare dei piccoli fori sui vari tubi in modo da fare passare attraverso di essi il filo. Facendogli compiere un passaggio attraverso le varie righe formate dai rotoli incollati tra loro, si otterra’ un migliore fissaggio del lampadario stesso. Incollate poi il portalampade alla porzione inferiore del tubo ed il vostro lampadario rotolo e’ pronto.

Lascia un commento