Cucina

Come Preparare gli Involtini di Peperoni Gratinai

Sott´olio, fritti, gratinati, stufati o arrostiti… I peperoni, insieme alle melanzane, sono gli ortaggi più trasformisti che abbiamo sulle nostre tavole.
Sono degli alimenti jolly per paste al forno, pizze, tartine e torte salate.

Molti considerano il peperone poco digeribile a causa della pellicina polposa che lo ricopre ma, nonostante questo, sono davvero pochi quelli che riescono a resistere anche solo ad un assaggio o alla classica “forchettata”.

In realtà, i peperoni molto piccanti sono più digeribili e, come tutti i cibi piccanti, hanno potenti effetti antinfiammatori e possono essere usati al posto del sale se si soffre di pressione alta.

Ad ogni modo, se si spelano e si rimuovono con attenzione i filamenti bianchi interni, la”pesantezza” dei peperoni diminuisce notevolmente.

I peperoni sono ricchi di antiossidanti e di vitamina C, quindi vale sempre la pena, se li avete in casa, aggiungerli ai piatti o anche a crudo nelle insalate o come pinzimonio nei panini.
Sono ricchi di sali minerali e in particolare di potassio, sono quindi un valido aiuto per
l´idratazione della pelle (soprattutto d´estate quando sudiamo maggiormente).

Di seguito vi proponiamo la ricetta degli involtini di peperoni gratinati, un contorno o secondo piatto sfizioso e goloso che si prepara con pochi ingredienti e in poco tempo.

Se avete ospiti a cena, questo piatto colorato e profumato li conquisterà.

Ingredienti per 4 persone:

4 peperoni rossi grandi

4 fette di prosciutto cotto

2 uova

200 gr di rotolo di mozzarella

foglie di basilico

40 gr di parmigoiano grattugiato

80 gr di formaggio Emmentaler

pangrattato

olio extravergine di oliva

sale e pepe

Procedimento:

Mettete a fare le uova sode e fatele raffreddare.

Cuocete i peperoni in forno a 180 gradi per mezz’ora.
Quando la pelle inizierà a staccarsi vuol dire che sono fatti.

Metteteli in sacchetti per alimenti (quelli che vanno nel freezer) e lasciateli intiepidire.
Vedrete che la pellicina si staccherà molto facilmente quando li spellerete.

Tagliate le estremità e apriteli nel senso della lunghezza. Da ogni peperone dovete ricavare una striscia lunga e regolare.

Sgusciate le uova sode e tagliatele a dadini.
Grattugiate l’emmental, spezzettate il basilico e dividete il rotolo di mozzarella in 4 rettangoli.
Su ogni striscia di peperone formate uno strato di mozzarella, uno di prosciutto cotto, i dadini di uovo, l’emmental, le foglie di basico e il parmigiano.
Arrotolate i peperoni e chiudete gli involtini con uno stuzzicadenti.

Adagiateli sulla teglia foderata da carta da forno un po’ bagnata. Spolverizzate con pangrattato, sale e pepe. Dopo aver versato un filo di olio infornate a 200 gradi per 15 minuti.
Terminato il tempo, sfornate e servite gli spiedini.