Browse Category by Fai da Te
Fai da Te

Come si Montano le Tende da Campeggio

Scelto il luogo di villeggiatura, nei pressi di una baia sul mare, nel campeggio più vicino al centro storico o a due passi dal rifugio di montagna, ora resta solo l’incognita di come si monta una tenda. Niente paura: poche regole base per non sbagliare ed il gioco è fatto.

Occorrente
Telo robusto per base
Tenda interna
Tenda esterna
Picchetti
Bacchette o aste per la struttura
Ulteriori tiranti in corda

Procurati una telo che possa fare da fondo alla tenda Solitamente si trova nella stessa confezione della tenda ma se devi procurarti tu un telo cercane uno abbastanza robusto, meglio se di plastica spessa o di una tela rinforzata, che sia la base per l’interno della tua tenda e con occhiello ai bordi.

Prendi la tenda e le bacchette di sostegno che dovresti avere nella confezione. Se la tua tenda è di tipo canadese o igloo, dovrai semplicemente infilare le bacchette di bamboo o di plastica che trovi nella confezione nelle asole che costellano la parte alta del telo interno della tenda (solitamente bianco).

Infila da due angoli della tende le bacchette in modo da raggiungere per ciascuno l’angolo opposto del telo e blocca in terra negli occhielli del telo di fondo ogni bacchetta, avrai così la struttura della tenda che sostiene il telo bianco. Fissa infine con un nodo l’incorcio in alto tra le due file di bacchette: servirà a dare stabilità alla tenda prima di procedere con il telo esterno.

Prendi il telo esterno ed i picchetti per rivestire la tua tenda. Apri il telo esterno e poi disponilo sopra la tenda già montata in modo da far coincidere le aperture previste (ingresso, occhiello di aerazione, aperture varie) e tendi i quattro angoli fissandoli con i picchetti a terra ed un martello.

Fissa i picchetti intermedi che serviranno a dare stabilità e uguale tensione agli altri lati della tenda, evitando in caso di vento che la tenda si apra o si deformi. Se hai altri cavi tiranti e non sei distante da alberi o altri punti saldi, usali pure come ulteriori rinforzi. Ricorda che più la tenda è tesa, meno probabilità hai che in caso di pioggia l’acqua passi all’interno.

Fai da Te

Come Montare una Tenda a Pannelli Verticali

La tenda a pannelli verticali ha il vantaggio che può essere regolata per ottenere un buio totale oppure una gradazione sempre maggiore di luminosità fino alla piena luce. Può venire utile anche per coprire i riflessi del sole sullo schermo del televisore.

Occorrente
Trapano elettrico
Tasselli con viti
Seghetto con lama per metallo

Per procedere all’installazione controlla di avere tutto l’occorrente, solitamente incluso nel kit di montaggio della tenda stessa. Prima di tutto devi prendere le misure esatte e determinare quanti pannelli dovrai montare. Se hai la necessità di tagliare il binario, utilizza un seghetto con lama per metallo.

Dopo avere effettuato il taglio, leviga bene la superficie tagliata con una lima. I fori per il supporto vanno disposti a 40/50 cm. uno dall’altro sulla parte superiore del vano finestra. Segna il punto esatto con una matita e poi procedi con il trapano ad effettuare il foro. Inserisci quindi i tasselli nei fori e con le viti fissa solidamente il supporto al muro.

Ai supporti dovrai fissare il binario e successivamente inserisci i cursori e i fermi che impediscono ai cursori di uscire dal binario. A questo punto non ti resta che fissare, ad uno ad uno, i pannelli della tenda attraverso la cerniera. Nella parte inferiore dei pannelli c’è una piastrina dotata di due agganci per le catenelle che ti permetteranno di manovrare la tenda.

Fai da Te

Come Montare una Spina Elettrica

Questa guida, insegna ad assemblare correttamente una spina elettrica in poco tempo e senza l’ausilio di attrezzi particolari. Può essere utile qualora la spina di un qualsiasi elettrodomestico non funzioni e necessita pertanto di essere sostituita.

Occorrente
Una spina elettrica
Un cavo elettrico
Un giravite a taglio o fisso di spessore medio piccolo
Una pinza spelacavi
Un paio di forbici

Per prima cosa bisogna incidere il cavo e scoprire i fili elettrici che si trovano all’ interno. Normalmente all’ interno di un cavo troviamo tre cavetti di diverso colore. I colori convenzionali sono: il blu e il marrone per le polarità e un filo striato di colore giallo e verde per la messa a terra.

Occorre ora aprire la spina utilizzando il giravite. La maggioranza delle spine elettriche ha tre poli, in quanto deve assicurare la messa a terra. Sempre con il giravite svitiamo le viti del fermacavo posto alla base della spina in modo da avere libertà di azione e poter inserire il cavo elettrico.

Incidiamo i cavetti con la spelafili in modo che fuoriescano i fili di metallo per almeno un centimetro e Infiliamoli nei poli della spina assicurandoci che il cavetto verde sia nel polo centrale e avvitiamo per stringere i fermi. Rimontiamo la spina assicurandoci di aver inserito il fermacavo alla base di essa.